logo la mia previdenza
mercoledì 26/11/2014 Anno 2° n. 330  
Agli italiani piace il capitale
Meglio un assegno mensile o una somma da incassare in una volta sola? Secondo uno studio dell’Ania, non ci sono dubbi…
tutti gli articoli

SALA STAMPA
 
  • 24/11/2014
    Eurovita
    Siglate le prime partnership del nuovo corso


  • 24/11/2014
    MangustaRisk
    Il Fondo Pensione Nazionale ha ricevuto la nomination per il Best Italian Pension Fund agli Ipe Awards 2014


  • 21/11/2014
    Gruppo Agenti Toro
    Salvi: “Fare chiarezza sul futuro del Fondo Pensione Agenti”


  • 20/11/2014
    Anasf
    Audizione su Enasarco nell’ambito dell’indagine conoscitiva degli Enti gestori


  • 19/11/2014
    Federcasalinghe
    Incontro a Palazzo Chigi sulla previdenza delle donne


  • 18/11/2014
    Babuska
    Trovare la badante con un click


  • 18/11/2014
    Generali
    Partnership europea con Discovery per il lancio di Vitality


  • 14/11/2014
    Ministero dell'Economia e delle Finanze
    Al via consultazione pubblica sullo schema di regolamento delle attività di investimento degli enti previdenziali privati


  • 12/11/2014
    Assimoco
    Il Gruppo aderisce alla Campagna Nazionale Qualità e Innovazione


  • 10/11/2014
    Coop
    La sanità integrativa entra nel carrello della spesa


  • 10/11/2014
    GenertelLife
    Presentata iLife, la nuova polizza vita Tcm


  • 31/10/2014
    Pramerica Life
    Davide Alberti è il nuovo Life Planner Sales Channel Manager


  • 30/10/2014
    Intesa Sanpaolo Vita
    Approvati i risultati al 30 settembre 2014, utile netto in crescita (più 18,8%). Nicola Maria Fioravanti nuovo amministratore delegato


  • 30/10/2014
    Eurovita
    Lanciata la nuova polizza multiramo a gestione separata Eurovita Quality


  • 30/10/2014
    Eurovita
    Presentati il piano e i progetti di sviluppo. Fissati i target 2017, riserve a 4 miliardi


  • 24/10/2014
    Fiaip
    La Fondazione Enasarco non corregge il tiro ma pensa a cooptare tutti gli intermediari


  • 24/10/2014
    Aiaf
    Solvency 2, un corso specialistico per comunicare i dati economici e finanziari in ambito assicurativo


  • 23/10/2014
    Sna
    Presentata una interrogazione parlamentare sul Fondo pensione agenti


  • 22/10/2014
    Axa
    Presentata l'indagine “I giovani, la percezione del rischio e il rapporto con le assicurazioni”


  • 21/10/2014
    Axa
    Giovani, rischio, protezione: la sfida delle assicurazioni all’Italian Axa Forum 2014


    
Tutti i comunicati

Rc auto, dalla teoria alla pratica
Cos’è il contrassegno? E il certificato di assicurazione? E cosa si deve fare in caso di sinistro? Vediamo come gestire la propria polizza
tutti gli articoli
 

Lamiaprevidenza.it
Registrazione del Tribunale di Milano
n° 441 del 30 novembre 2012
DisclaimerContatti | Chi Siamo
FB
CBS CBS Associati srl
viale Premuda, 46 - 20129 Milano
P.Iva 04721910968
ROC n° 16951

La mia Finanza La mia Previdenza
La mia Finanza Green

La mia Finanza Ch

Feed Rss
Le vostre domande 18/12/2013
Pensione anticipata per le donne
di redazione

Dopo 35 anni di lavoro, a 57 anni e mezzo la nostra lettrice può presentare la domanda. Ma dovrà attendere i primi mesi del 2015, e le sarà applicato il metodo di calcolo contributivo
Condividi su... Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa Invia Aumenta dimensione del carattere Diminuisci dimensione del carattere
 

Sono una lavoratrice dipendente e da qualche mese ho raggiunto 57 anni e 6mesi di età e 35 anni di versamenti contributivi . Posso andare in pensione anticipata con l’opzione per il calcolo contributivo?

Risponde Walter Quattrocchi.
Le donne che hanno raggiunto i 35 anni di contributi possono far valere “l’opzione contributiva”: possono cioè andare in pensione anticipata, sapendo però che la loro rendita sarà sia calcolata con il sistema contributivo, meno favorevole del retributivo.

L’accesso alla pensione con l’opzione contributiva è un'eccezione sopravvissuta alla riforma Fornero, ma conserva il differimento dell'accesso effettivo alla pensione (un anno per le lavoratrici dipendenti, un anno e mezzo per le autonome).

In questo caso la lettrice potrà fare domanda di pensione nei primi mesi del 2015, in tempo utile rispetto alla scadenza del 31 dicembre 2015, termine ultimo per richiedere questa possibilità di andare in pensione anticipata riservata alle donne che optano di avere calcolato l’assegno pensionistico interamente con il sistema contributivo .


Archivio articoli