logo la mia previdenza
venerdì 28/08/2015 Anno 3° n. 240  
Pensioni di scorta, aumentano le tasse, ma restano i vantaggi
Da quest’anno passa dall’11,5% al 20% l’aliquota fiscale sui rendimenti di fondi pensione e polizze previdenziali. Ma non sulla parte investita in titoli di Stato. Ed è confermata la deducibilità delle somme versate
tutti gli articoli

SALA STAMPA
 
  • 09/07/2015
    Inarcassa
    Insediato il nuovo consiglio di amministrazione. Giuseppe Santoro presidente


  • 06/07/2015
    MetLife
    Accordo di partnership sul microcredito con Kiva per supportare l’imprenditorialità e l’inclusione finanziaria


  • 17/06/2015
    Generali
    Genertel vince il premio Le Fonti “Eccellenza dell’anno nelle assicurazioni online”


  • 15/06/2015
    Ordine degli Attuari - Consiglio degli Attuari
    La classifica dell’autorevole sito Careercast.com conferma l’ascesa della professione


  • 12/06/2015
    Assofondipensione
    Dichiarazione del presidente Michele Tronconi


  • 12/06/2015
    Fondazione Enpam
    Vinto l’Ip Real Estate Global Award 2015


  • 09/06/2015
    Assofondipensione
    Modificare il Ddl Concorrenza. Un errore la portabilità dei fondi pensione


  • 25/05/2015
    Assimoco
    Rapporto neo-welfare: il 43,9% delle famiglie ha svolto lavori aggiuntivi per incrementare le disponibilità familiari, l’87,2% ha imparato a consumare meglio


  • 25/05/2015
    MetLife
    Donne sempre più protagoniste nella gestione finanziaria e assicurativa della famiglia


  • 25/05/2015
    Old Mutual Wealth
    Unit-linked: da domani disponibile il Programma Fund Monitor


  • 25/05/2015
    Aon Italia
    Ancora in crescita nel 2014


  • 25/05/2015
    Gruppo Agenti Toro
    Presidenza Cassa Agenti: Salvi replica a Unat


  • 21/05/2015
    Generali
    Riposizionamento strategico sul mercato tedesco


  • 19/05/2015
    Acb
    Assemblea elettiva e ventennale dell'associazione


  • 19/05/2015
    Allianz
    On line le opportunità di lavoro per giovani, neolaureati e professional


  • 14/05/2015
    Assimoco
    Risultati in forte crescita nel 2014: raccolta a quota 1,011 miliardi di euro e oltre 17 milioni di utili


  • 14/05/2015
    Eurovita
    Gnp2015: focus su "L'evoluzione dei fabbisogni previdenziali"


  • 14/05/2015
    Capgemini - Efma
    Nel mondo solo 3 clienti su 10 dichiarano una experience positiva con la propria Compagnia di assicurazione


  • 14/05/2015
    Giornata Nazionale della Previdenza
    Oltre 500 colloqui in Piazza del Plebiscito a Napoli. Non c'è welfare senza lavoro


  • 13/05/2015
    Giornata Nazionale della Previdenza
    Seconda giornata tra allarme debito e investimenti sostenibili


    
Tutti i comunicati

Un viaggio nel mondo delle assicurazioni
Dalle polizze che tutelano la salute a quelle per i figli. Dalle soluzioni previdenziali alle long term care… ogni età della vita ha le sue esigenze e le sue soluzioni
tutti gli articoli
 

Lamiaprevidenza.it
Registrazione del Tribunale di Milano
n° 441 del 30 novembre 2012
Direttrice Cristina Conti
DisclaimerContatti | Chi Siamo
FB
CBS CBS Associati srl
viale Premuda, 46 - 20129 Milano
P.Iva 04721910968
ROC n° 16951

La mia Finanza La mia Previdenza
La mia Finanza Green

LMFinternational

Feed Rss
Le vostre domande 18/12/2013
Pensione anticipata per le donne
di redazione

Dopo 35 anni di lavoro, a 57 anni e mezzo la nostra lettrice può presentare la domanda. Ma dovrà attendere i primi mesi del 2015, e le sarà applicato il metodo di calcolo contributivo
Condividi su... Condividi su Twitter Condividi su Facebook Stampa Invia Aumenta dimensione del carattere Diminuisci dimensione del carattere
 

Sono una lavoratrice dipendente e da qualche mese ho raggiunto 57 anni e 6mesi di età e 35 anni di versamenti contributivi . Posso andare in pensione anticipata con l’opzione per il calcolo contributivo?

Risponde Walter Quattrocchi.
Le donne che hanno raggiunto i 35 anni di contributi possono far valere “l’opzione contributiva”: possono cioè andare in pensione anticipata, sapendo però che la loro rendita sarà sia calcolata con il sistema contributivo, meno favorevole del retributivo.

L’accesso alla pensione con l’opzione contributiva è un'eccezione sopravvissuta alla riforma Fornero, ma conserva il differimento dell'accesso effettivo alla pensione (un anno per le lavoratrici dipendenti, un anno e mezzo per le autonome).

In questo caso la lettrice potrà fare domanda di pensione nei primi mesi del 2015, in tempo utile rispetto alla scadenza del 31 dicembre 2015, termine ultimo per richiedere questa possibilità di andare in pensione anticipata riservata alle donne che optano di avere calcolato l’assegno pensionistico interamente con il sistema contributivo .


Archivio articoli