TOOLS Il Questionario

Previdenza: quanto ne sai? - le risposte

 

1) Il sistema previdenziale pubblico è obbligatorio?
a) Sì, per tutti i lavoratori

2) L’adesione a forme di previdenza complementare è obbligatorio?
a) No

3) Nel metodo di calcolo retributivo l’importo pensionistico è determinato da:
b) Media degli ultimi redditi moltiplicato per un coefficiente di rendimento per ogni anno di contribuzione

4) Nel metodo di calcolo contributivo l’importo pensionistico è determinato da:
c) Somma dai contributi effettivamente versati rivalutati annualmente, moltiplicato per un coefficiente di trasformazione variabile in base all'età di pensionamento

5) A partire dal 2012 quale metodo di calcolo si applica per tutti i contribuenti:
b) Contributivo

6) Oltre alle pensioni di vecchiaia quali altre prestazioni garantisce il sistema previdenziale obbligatorio?
b) Pensione di Invalidità, Inabilità e Superstiti

7) Chi può aderire a forme di previdenza complementari?
a) Chiunque, indipendentemente se lavoratore o meno

8) Quale/i sono le forme pensionistiche complementari?
b) Fondi pensione negoziali, Fondi pensione aperti, Piani Individuali Pensionistici (PIP), Fondi pensione preesistenti

9) E’ possibile destinare il proprio TFR a forme di previdenza complementare?
c) Sì

10) Qual è la scadenza naturale di una pensione complementare?
c) Al raggiungimento dei requisiti per il pensionamento nel sistema di previdenza obbligatorio

11) Quando è consigliato aderire ad una forma di previdenza complementare?
a) Il prima possibile per sfruttare a pieno i vantaggi fiscali e iniziare a contribuire alla proprio posizione

Axa costruisci pensione

UNIPOL EOS - conoscere l'assicurazione